Papa e Vaticano

Il Papa accetta la rinuncia del cardinale Barbarin

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Lione in Francia, presentata dal cardinale Philippe Barbarin. Lo ha reso noto la Sala Stampa vaticana nel Bollettino pubblicato il 6 marzo.

Il porporato, il 30 gennaio scorso, era stato assolto in appello dall’accusa di non aver denunciato i maltrattamenti di un sacerdote nei confronti di un minorenne. La vicenda riguardava un sacerdote della sua diocesi che, cappellano scout negli anni ’70 e ’80 nei sobborghi di Lione, avrebbe abusato di oltre 70 giovani. Il sacerdote, ridotto allo stato laicale, è stato giudicato colpevole. La sentenza è attesa per il 16 marzo.

Continua a leggere.

Il cardinale Barbarin
7 Marzo 2020 | 11:32
abusi (170), accuse (8), barbarim (1), chiesa (521), francia (35), lione (2), rinuncia (4)
Condividere questo articolo!