Diocesi

Procedura di fallimento per il Giornale del Popolo

17.05.2018, 11:43 / Redazione

Il vescovo di Lugano ha comunicato in data odierna di aver dovuto intraprendere la procedura per il fallimento del Giornale del Popolo, il quotidiano cattolico di cui il vescovo è editore. Mons. Lazzeri ha incontrato questa mattina i dipendenti del Gdp per dare loro la notiza della intrapresa procedura. Il Gdp unico che è l’unico quotidiano cattolico della Svizzera, vanta una storia di 92 anni. Le radazioni del sito catt e l’Associazione ComEc nel dare la notizia esprimono profonda vicinanza ai dipendenti del Giornale e a tutte le istanze, dal vescovo, ai suoi collaboratori e alla direzione del quotidiano, che sono coinvolte in questa dolorosa situazione. La Diocesi ha diffuso il seguente comunicato stampa

 

Procedimento di chiusura del Giornale del Popolo

 

A seguito delle vicissitudini di Publicitas AG – in Liquidation – Opfikon, recentemente rese note dai mezzi di comunicazione, la situazione venutasi a creare per il Giornale del Popolo, sostenuto per una parte determinante dai proventi pubblicitari raccolti dalla medesima e ora venuti a mancare, ha posto l’editore, amministratore unico della Nuova Società Editrice del Giornale del Popolo SA, di fronte alla necessità del deposito dei bilanci presso la Pretura di Lugano avvenuto in data odierna. Tale provvedimento provocherà la cessazione della pubblicazione del quotidiano a partire dal sabato 19 maggio 2018. In questo difficile momento, il Vescovo desidera manifestare a tutte le collaboratrici e i collaboratori, chiamati ad affrontare una situazione di grande fatica, la sua profonda gratitudine per l’impegno generoso e perseverante profuso in tanti anni. Sono allo studio modalità per rendere possibilmente meno gravose le conseguenze di questa forzata chiusura. Una riunione informativa sarà indetta per tutte le collaboratrici e i collaboratori del Giornale del Popolo quando ci saranno elementi certi sull’intera questione.

Organisti e maestri di coro ticinesi: domani un incontro

19.10.2018

Al centro dell’incontro di sabato, vi sarà la relazione del Vicario generale nonché liturgista, mons. Nicola Zanini e al termine verrà consegnato un attestato di partecipazione. Per l’occasione abbiamo intervistato Alessandro Passuello, docente di solfeggio, coro preparatorio e organo alla Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana.

Il manifesto di Missio 2018

Testimonianze dall'Amazzonia per l'ottobre missionario

17.10.2018

A giorni si celebra la Giornata missionaria mondiale con lo sguardo rivolto all'Amazzonia peruviana. Dalla Campagna di Missio nuovi spunti con la testimonianza del Perù di suor Celia Gargate, da Flor de Punga e l'invito ad una serata dedicata a progetti di cooperazione organizzata a Bellinzona venerdì 19 ottobre alle 19 a Spazio Aperto. La celebrazione della Giornata sarà domenica 21 nelle parrocchie della Svizzera italiana.

I tre volontari della Diocesi di Lugano ad Haiti

Haiti: viaggio nelle sfide quotidiane dei missionari ticinesi

16.10.2018

Mauro Clerici, della Conferenza missionaria della Svizzera italiana, è rientrato da una visita ai volontari ticinesi che sulla povera isola caraibica portano avanti un progetto educativo. Un bilancio della missione e degli aiuti dal Ticino inviati la ricostruzione dopo i danni procurati dall'uragano Matthew.