Diocesi

Il Gen Verde al Fevi di Locarno ha parlato al cuore

07.10.2018, 21:06 / RedCattFA

Un migliaio di persone ha partecipato sabato sera 6 ottobre allo spettacolo del Gen Verde – come ci racconta Lut – promosso dalla Pastorale Giovanile in collaborazione con il Movimento dei Focolari. Il gruppo musicale ha espresso più volte durante lo spettacolo il ringraziamento per l’accoglienza ed il calore con cui è stato accolto dal pubblico per la maggior parte ticinese, ma con ragguardevoli rappresentanze di altri cantoni e cittadine d’oltre confine. Il messaggio di fraternità che Gen Verde porta è stato donato con entusiasmo coinvolgente e professionalità da queste venti artiste di 14 diverse nazionalità.

Come loro stesse spiegavano in un incontro con un gruppo di giovani nel primo pomeriggio, il Gen Verde è nato da un’ispirazione di Chiara Lubich – fondatrice dei Focolari di cui il gruppo fa parte – che vedeva nell’arte un veicolo per trasmettere messaggi forti che arrivano al cuore. In più, ci tenevano a sottolineare, il messaggio non può non avere a fondamento la vita. Per questo tutti i brani sono frutto di un’esperienza vissuta, specchio di situazioni e domande con cui l’umanità spesso viene confrontata in questo momento della storia. Per citare un esempio il brano Bajo la ciudad nasce dal vissuto di Adriana che, schiacciata nella calca della metropolitana di Città del Messico – 22 milioni di abitanti – decide di trasformare ogni sfida in una possibilità di amare, ricordando un fiore che aveva visto bucare l’asfalto come segno di speranza.

Nei vari passaggi dello spettacolo sono state evocate situazioni brucianti in diversi punti del mondo: questione migranti, divisione del popolo coreano, deforestazione dell’Amazonia, terrorismo fondamentalista e molte altre viste però nella luce della speranza che un cambiamento di prospettiva può innescare, come dice il titolo dello spettacolo On the other side (dall’altra parte).

I volti sorridenti degli spettatori all’uscita erano una conferma che le artiste del Gen Verde hanno saputo parlare con la loro carica e la loro vita al cuore della gente.

Con questo spettacolo Gen Verde ha concluso la messa in scena di On the other side ed ha annunciato la nuova produzione From the inside outside.

 

La Cattedrale di Lugano

Nuove nomine e avvicendamenti nella Diocesi di Lugano

21.06.2019

La Curia vescovile comunica in data odierna che in queste settimane, sentiti i presbiteri interessati, mons. Valerio Lazzeri, Vescovo di Lugano ha indicato i seguenti avvicendamenti e cambiamenti riguardanti alcune parrocchie.

Il vescovo di Lugano al Corpus Domini: "I cristiani non rinuncino alla loro testimonianza"

21.06.2019

Ieri mons. Lazzeri ha celebrato l’Eucaristia in una Cattedrale San Lorenzo, gremita di fedeli, nella festività del Corpus Domini. Una partecipazione intensa e coinvolgente, che è confluita nella processione per le vie della città. L'invito del presule a "rendere testimonianza visibile e fiera, anche se umile, della sola Presenza, che nutre veramente", quella di Cristo.

Corpus Domini: drappo

La festa del Corpus Domini in Ticino: processioni e significato

20.06.2019

Gli appuntamenti per il Corpus Domini in Ticino sono in diversi luoghi con le tipiche processioni: a Lugano questa sera 20 giugno, mons. Valerio Lazzeri, presiede la solenne celebrazione del Corpus Domini nella cattedrale di S. Lorenzo in Lugano alle ore 20.00. Le origini di questa festa liturgica risalgono al 1246.