Lourdes
Chiesa
Lourdes

I vescovi francesi invitano le vittime di pedofilia alla loro plenaria a Lourdes

14.09.2018, 10:50 / redazionecatt

«Alla nostra prossima Assemblea plenaria vogliamo accogliere e ascoltare le vittime». Lo scrivono in un messaggio rivolto oggi «al popolo di Dio che è in Francia» i vescovi del Consiglio permanente della Conferenza episcopale. Un’iniziativa che riprende la recente Lettera di Papa Francesco sulla questione degli abusi e indica espressamente l’assemblea dell’episcopato già in calendario per il prossimo mese di novembre a Lourdes come occasione per l’incontro.

Nel loro comunicato i vescovi non fanno espressamente riferimento alla vicenda per la quale è chiamato in causa il cardinale Barbarin (che non essendo membro del Consiglio permanente della Conferenza episcopale non è tra i firmatari del messaggio). Nel testo però si legge che «laici, clero e consacrati sono profondamente colpiti dalle rivelazioni sugli abusi che stanno emergendo nel mondo e nel nostro Paese». «Siamo tristi e proviamo vergogna – aggiungono i vescovi francesi -. Il nostro pensiero va prima di tutto alle vittime che sono state violate nella loro infanzia e la cui vita è stata segnata per sempre da questi atti atroci. Credenti e non credenti possono constatare che gli atti di alcuni ricadono su tutta la Chiesa, sia che si tratti di atti criminali sia di silenzi colpevoli».

Continua a leggere su VaticanInsider.

L'arcivescovo Mario Delpini

Mons. Delpini: "Resistere alla paura verso i migranti, alla omologazione che ci vuole tutti consumatori, alla rassegnazione e alla sfiducia"

12.11.2018

Ma è proprio vero che il nostro benessere è in pericolo perché arrivano i migranti? Quando si definiscono le persone e le situazioni come minacciose allora la gente è anche motivata a fare la guerra. Dobbiamo resistere e perseverare in una pratica di accoglienza che ha mostrato che le paure non sono fondate e che, al contrario, l'attenzione alle persone è fruttuosa. Sono parole dell'Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini.

Domemica dei Popoli. Messaggio dei Vescovi Svizzeri

11.11.2018

Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati

Benedetta Bianchi Porro.

Benedetta Bianchi Porro, il fratello Corrado: "Abbiamo ricevuto una grazia immensa"

10.11.2018

Due donne laiche italiane saranno presto elevate agli onori degli altari. Si tratta di Edvige Carboni e Benedetta Bianchi Porro; il fratello Corrado: "Noi che le siamo stati accanto abbiamo avuto la soddisfazione di non aver dato niente e aver ricevuto solo una grazia immensa; è questo che ci da il nostro Re".