Africa

I Vescovi del Congo denunciano: a rischio fame 770.000 bambini sotto i 5 anni

Più di 770.000 bambini sotto i cinque anni soffrono di malnutrizione grave nel centro della Repubblica Democratica del Congo. Lo denunciano i Vescovi del Kasai, che riprendono le statistiche pubblicate di recente dall’UNICEF. I Vescovi sottolineano che l’insicurezza e le violenze legate al movimento di guerriglia che si richiama a Kamuina Nsapu hanno provocato una gravissima crisi umanitaria nell’area.

I vescovi sottolineano che l’insicurezza e le violenze legate al movimento di guerriglia che si richiama a Kamuina Nsapu hanno provocato una gravissima crisi umanitaria nell’area. La diocesi interessate – riporta l’Agenzia Fides – sono l’arcidiocesi di Kananga e le diocesi di Luiza, Luebo e una parte di quella di Mweka. Durante le loro visite pastorali, i vescovi locali hanno constatato personalmente il dramma umanitario e lo stato di grave malnutrizione delle popolazioni.

Agenzie/red

27 Giugno 2018 | 17:00
bambini (112), congo (25), malnutrizione (3)
Condividere questo articolo!