Ticino

I ragazzi dell'Oratorio di Lugano travestiti da Santi: le foto

In occasione della festa dei Santi, giovedì scorso, 31 ottobre, diversi bambini e adulti si sono ritrovati all’oratorio di Lugano per un’iniziativa molto particolare: rappresentare il proprio Santo preferito, vestendosi come lui.

«È stato un bel momento, abbiamo giocato e approfondito in particolare la figura di San Giovanni Paolo Il, special guest di quest’anno», ci racconta il responsabile dell’Oratorio, don Emanuele Di Marco. È infatti incominciato quest’anno l’anno giubilare per i 100 anni dalla nascita del Papa santo. Per questo, era anche presente alla festa in Oratorio, su invito di don Emanuele, don Pietro Zygmunt, amministratore parrocchiale di Melano, che proprio in queste settimane nella sua parrocchia sta portando avanti diverse iniziative per ricordare San Giovanni Paolo II. Don Pietro, nei suoi anni trascorsi in Vaticano, ha avuto l’onore di essere cerimoniere del Papa; per questo ha potuto raccontare ai ragazzi alcuni aneddoti riguardo a Wojtyla e persino portare loro un’importante reliquia: il suo zucchetto bianco.

Alla festa si sono presentati, racconta don Emanuele, bambini vestiti da San Francesco, Sant’Antonio da Padova… ma anche Santa Gianna Beretta Molla o la Profetessa Ester. «C’è stata una grande varietà. Il tutto si è concluso con la preghiera di intercessione e la premiazione dei vestiti più significativi. Hanno vinto… Santa Rosalia, Santa Gianna Beretta Molla, San Francesco», conclude don Emanuele.

(red)

2 Novembre 2019 | 13:46
giovani (509), lugano (217), ognisanti (3), oratorio (27), ragazzi (11), san giovanni paolo ii (6), santi (25)
Condividere questo articolo!