Svizzera

Guardie svizzere: finita la quarantena anche per l'ultimo alabardiere contagiato

Anche l’ultima delle 13 guardie svizzere pontificie contagiate dal Covid-19 ha concluso la sua quarantena ed ha potuto riprendere il suo servizio. Lo comunica la Guardia Svizzera Pontificia (GSP) nella giornata del 20 novembre 2020. Questo significa che non ci sono più guardie in quarantena. Come reso noto a suo tempo, a metà ottobre il coronavirus si era diffuso nel Corpo Pontificio infettando dapprima 11 guardie e successivamente altri due membri del corpo.

Le Guardie Svizzere attualmente in servizio a Roma sono 123. Il Corpo segue le disposizioni di protezione messe in atto dalla Direzione sanitaria della Città del Vaticano. Nonostante la pandemia il Corpo della GSP ha annunciato che a gennaio 2021 avrà inizio una nuova scuola reclute.

20 Novembre 2020 | 18:55
guardiasvizzera (30), svizzera (306), vaticano (127)
Condividere questo articolo!