Svizzera

Friborgo: Prier Témoigner compie 30 anni con centinaia di giovani presenti

Prier Témoigner, lo storico meeting friborghese riservato ai giovani e dedicato ai temi della fede e della ricerca religiosa che si svolge all’Uni di Friborgo si è aperto con le parole forti e di testimonianza del suo fondatore, Daniel Pittet, che da bambino fu vittima di abusi sessuali da parte di un frate cappuccino. «Siamo tutti dei santi in divenire», ha detto Pittet che ha ricordato: «la nostra fragilità è la nostra forza» e ha aggiunto «la malvagità non libera, dobbiamo perdonare», facendo presente che «i giovani sono esigenti, ci provocano dal punto di vista della testimonianza.» L’evento friborghese che si è svolto il 16 e 17 novembre 2019, nel tempo di un week end, offre momenti di preghiera di lode, testimonianze, scambi, concerti, adorazione: una ‘ricetta’ vincente.


Con Santa Marguerita Bays

Attraverso il suo biografo Martial Python, è stata al centro della testimonianza la nuova santa svizzera Margherita Bays, canonizzata lo scorso 13 ottobre da papa Francesco. Ma anche altre storie di testimoni più contemporanei si sono ascoltate al grande evento di giovani della Svizzera francese.

(cath.ch/mp/red)

Prier Témoigner, dal 16 al 17 novembre a Friborgo (foto cath.ch)
17 Novembre 2019 | 16:18
fede (59), friborgo (6), giovani (511), svizzera (234)
Condividere questo articolo!