GdP

Frère Léo, nelle strade per gli ultimi/catt.ch/gdp

29.10.2017, 09:57 / redazionecatt

La missione nelle strade, gli ultimi, i tossicodipendenti e i malati di Aids, i fragili di questo tempo, raggiunti non in una metropoli ma in una linda località svizzera, la bella Neuchâtel. Negli scorsi giorni la città elvetica ha reso omaggio a un suo illustre concittadino: a 10 anni dalla morte è infatti stata posta una targa a ricordo del missionario dei fragili che tanto ha segnato la vita di Neuchâtel, frère Léo (Josef Egli), fondatore di un servizio di apostolato ecumenico di strada per persone fragili.

Continua a leggere su Giornale del Popolo.

L'archivio delle edizioni GdP accessibile online

22.12.2018

La Biblioteca cantonale di Lugano, nell’ambito del progetto Archivio digitale dei Quotidiani e Periodici della Svizzera italiana, ha reso accessibile al pubblico l’intero archivio delle edizioni del Giornale del Popolo.

21 dicembre 1926: il primo numero del Giornale del Popolo

05.06.2018

Ripercorriamo la storia del Giornale del Popolo. Il primo numero venne pubblicato il 21 dicembre 1926, stampato dalla Tipografia La Buona Stampa. Da allora sono passati quasi 92 anni di una storia gloriosa e indimenticabile.

Il GdP dagli anni '30 ad oggi

05.06.2018

Il Giornale del Popolo tra gli anni cinquanta e sessanta si profila come quotidiano all'avanguardia, sia dal punto di vista tecnologico che contenutistico. Lo guida mons. Alfredo Leber, che resta il direttore che ha fatto la storia del quotidiano