Internazionale

Francia: caso Preynat, attesa per oggi la sentenza finale del tribunale penale di Lione

Nonostante lo stop parziale della giustizia a causa dell’epidemia Covid-19, è prevista per oggi la sentenza finale da parte del Tribunale penale di Lione del processo all’ex prete Bernard Preynat accusato di abusi sessuali su minori perpetrati negli anni ’70 e ’80 durante i campi scout. Il processo si era aperto agli inizi di gennaio ed oggi a due mesi di distanza, il giudice emetterà al sentenza. Ovviamente, in rispetto alle norme di sicurezza sanitaria, solo gli avvocati potranno essere presenti all’udienza. I giornalisti dovranno seguire la sentenza all’esterno. Preynat è accusato di aver abusato di un gruppo scout tra il 1986 e il 1996. Il caso è diventato l’emblema dello scandalo pedofilia nella Chiesa francese, coinvolgendo anche il cardinal Philippe Barbarin, condannato in un primo tempo a 10 mesi con la condizionale per omessa denuncia ma poi assolto in Corte d’appello. Sui banchi delle parti civili presenti 10 vittime sulle decine segnalate dall’associazione La Parole Libérée. Al loro fianco, cinque associazioni per la protezione dei minori. Un caso così sentito da aver spinto il regista francese François Ozon a farne un film, «Grâce à Dieu» presentato all’ultimo Festival di Berlino.

Agenzie

Padre Bernard Preynat ha riconosciuto i fatti di cui è accusato.
16 Marzo 2020 | 12:40
Condividere questo articolo!