Ticino

Diocesi di Lugano: dal 26 giugno allentamenti nelle parrocchie alle norme antipandemia

La preposta Autorità cantonale ha informato venerdì sera 25 giugno 2021 la Curia vescovile che in seguito all’aggiornamento delle disposizioni federali relative alla pandemia di Covid-19 pubblicate il 23 giugno 2021, a partire da sabato 26 giugno 2021entrano in vigore una serie di allentamenti presentati dal vicario generale, mons. Zanini in una comunicazione alle parrocchie.

Per le Celebrazioni in luoghi chiusi

Se i partecipanti sono seduti è consentita la presenza di 1’000 fedeli, per un massimo di due terzi della capienza del luogo.

. Se i presenti stanno in piedi o si muovono, allora il limite di partecipazione è di 250 fedeli, per un massimo di due terzi della capienza del luogo.

Esempio esplicativo: se la chiesa può accogliere a pieno regime 200 fedeli, potrò utilizzare 150 posti. Se la chiesa può accogliere a pieno regime 150 fedeli, potrò utilizzare al massimo 100 posti.

. Rimane l’obbligo della mascherina (a partire dai 12 anni di età) che copra naso e bocca e, nel limite del possibile, è richiesto il distanziamento di almeno 1,5 m (esclusi i nuclei familiari).

Per le Celebrazioni all’aperto

. Se i partecipanti sono seduti è consentita la presenza di 1’000 fedeli.

. Se i partecipanti stanno in piedi o si muovono, il limite massimo è di 500 persone.

Decade ogni obbligo circa il porto della mascherina.

La presenza dei cori è nuovamente consentita, sia all’aperto che al chiuso.

Restano invariate le norme di igiene (soprattutto la disinfezione delle mani e delle superfici/oggetti a contatto con le persone) e le norme liturgiche finora in vigore (cfr. Piano di protezione della Diocesi di Lugano, stato al 21 ottobre 2020 reperibile sul sito della diocesi).

Inoltre, le Assemblea parrocchiali possono avvenire regolarmente senza alcuna limitazione del numero di persone, ferme restando le direttive di igiene.

Sono riservati, ovviamente, eventuali inasprimenti o allentamenti decisi dalla competente Autorità a dipendenza dell’evoluzione della pandemia.

La Cattedrale di Lugano.
27 Giugno 2021 | 13:05
coronavirus (390), DiocesiLugano (67), parrocchie (15), ticino (595)
Condividere questo articolo!