Internazionale

Coronavirus Covid-19: Custodia Terra Santa, boom di visualizzazioni sul web

Oltre due milioni le persone raggiunte dai post su Facebook, su Instagram quasi trecentomila, mentre i contenuti pubblicati su Twitter sono stati visti quasi duecentomila volte: sono i numeri registrati nell’ultimo mese dai social, e dal sito ufficiale, della Custodia di Terra Santa.

«Nella condizione senza precedenti di avere celebrato i riti della Settimana Santa a porte chiuse, moltissimi fedeli da tutto il mondo hanno cercato conforto nelle liturgie trasmesse via web dalla Terra Santa» si legge sul sito della Custodia di Terra Santa che, grazie anche al lavoro del Christian Media Center, ha trasmesso in diretta diversi altri eventi come la preghiera speciale dell’Amministratore apostolico del Patriarcato Latino di Gerusalemme, mons. Pierbattista Pizzaballa, dal santuario del Dominus Flevit nella Domenica delle Palme, e i messaggi di Pasqua e di solidarietà, in varie lingue del Custode, padre Francesco Patton.

Centinaia i messaggi arrivati sulla pagina Facebook della Custodia di Terra Santa da Italia, Stati Uniti, Francia, Croazia, Ungheria, Spagna, Messico, Vietnam, Corea, Cina, Polonia e tanti altri Paesi. Tra le intenzioni che hanno voluto affidare ai frati della Custodia ci sono situazioni di vita personale, familiare e anche il sostegno ai malati di Coronavirus.

«In questo tempo difficile – informa la Custodia di Terra Santa – il rosario che si recita ogni sabato durante la fiaccolata nella Basilica dell’Annunciazione a Nazaret sarà offerto per le intenzioni di tutto coloro che scrivono alla Custodia di Terra Santa e ai frati. L’appuntamento può essere seguito in streaming alle 20.30 ora locale (GMT +3) ogni sabato sul sito del Christian Media Center. L’invito è quello di stringersi tutti in preghiera per chiedere a Dio la forza di affrontare con fede questo tempo di prova».

Agenzie

27 Aprile 2020 | 12:47
Condividere questo articolo!

En relation