La storia

Confessione di un medico abortista: l’errore più bello della mia vita

Nel lavoro del medico ci sono tante cose che contano. Serve anche pero’ avere una convinzione, una idea di fondo propria per cui agire, un atteggiamento di fronte ai pazienti da mettere in campo. Insomma qualcosa da professare, da dire di fronte al mondo. Ma da dove viene questa posizione personale che ogni medico si spera abbia. Nel caso del dott. Segato, ginecologo a Vicenza, piu’ che da una convinzione granitica, viene da un incontro successo, da un imprevisto occorso…

Continua a leggere su Medicina & Persona

19 Dicembre 2016 | 12:14
aborto (19) , maternità (6)
Condividere questo articolo!