Ticino

Concorso Buone notizie: come far vincere la solidarietà e vincere un tablet

«»Vieni e vedi» (Gv 1,46). Comunicare incontrando le persone dove e come sono». Questo è il tema che il Papa ha scelto per la giornata mondiale delle comunicazioni sociali (15-16 maggio 2021). I vescovi svizzeri (CVS) promuovono su catt.ch una riflessione accompagnata dall’annuale colletta a favore dei media cattolici. Abbinato alla giornata viene promosso, anche quest’anno, il concorso «Buone Notizie»

Il concorso su catt.ch

Tutti possono partecipare votando una realtà rappresentata in uno dei tre servizi giornalistici selezionati dalla nostra redazione che durante l’anno trascorso hanno rappresentato una «buona notizia» per la società di oggi. Il premio di 1000 franchi va alla realtà che raccoglie più voti da parte del pubblico, mentre tra le persone che votano viene estratto il vincitore di un Tablet (ogni e-mail vale un voto). Per partecipare basta inviare una mail a concorsobnotizie@gmail.com indicando il titolo del servizio scelto e il proprio cognome e nome e numero di telefono. Ultimo termine per votare: il 21 maggio 2021. Le tre realtà a cui far vincere 1000 franchi sono: gli scout di Massagno con i loro progetti solidali; la pubblicazione della raccolta degli scritti del teologo ticinese Sandro Vitalini, spirato il 5 maggio 2020; la fondazione Tamagni che promuove progetti educativi per i giovani in Ticino.

Gli scout di Massagno in Brasile.

Gli scout rover di Massagno in Brasile

Protagonisti sono gli scout rover di Massagno e il loro campo solidarietà in Brasile, l’ultimo di una lunga serie. «Se la pioggia cadrà» è il titolo del servizio televisivo realizzato vicino a Valadares in Brasile, per raccontare un progetto attuato per il 70° anniversario della sezione Tre Pini. Strada Regina, RSI La1, 28 dicembre 2019 (link)

Don Sandro Vitalini: verso la raccolta dei suoi scritti

Don Sandro Vitalini

Il ricordo radiofonico di don Sandro Vitalini, prete e teologo ticinese molto noto, scomparso il 5 maggio 2020. Vicino al movimento ecumenico, lascia molti scritti, che ora si vorrebbe raccogliere in un’opera sistematica. Chiese in diretta, Rete Uno, 10 maggio 2020 (link)

L’opera educativa della fondazione Tamagni

Una premiazione nell’ambito delle attività della fondazione Tamagni

Sono 13 anni che la fondazione dedicata alla memoria di Damiano Tamagni, giovane ticinese ucciso nel 2008 vittima di un episodio di violenza avvenuto durante il carnevale di Locarno, è presente e lavora sul territorio. Decine i progetti dedicati ai giovani e promossi con altri enti. Articolo di catt.ch e catholica del 14 febbraio 2021 (link)

7 Maggio 2021 | 06:36
Condividere questo articolo!