Ticino

Chierichetti e ministranti di tutta la Diocesi si sono incontrati a Lugano. Ecco la fotogallery e un video.

La pioggia non ha fermato l’entusiasmo dei centinaio di partecipanti che hanno preso parte all’incontro per chierichetti e ministranti organizzato dalla Diocesi di Lugano. Presso la Basilica del Sacro Cuore di Lugano sono giunti i gruppi da tutta la Diocesi. Dopo la conoscenza reciproca, è stata proposta per una caccia al tesoro all’interno della chiesa. Un’attività che ha appassionato i piccoli ministri dell’altare e che è culminata nell’incontro con il Vescovo. Riprendendo il tema «Come in cielo, così in terra», il Vescovo Valerio ha ricordato che il ministrante è proprio un testimone privilegiato che deve favorire la preghiera altrui, per vivere, già su questa terra, la speranza del cielo che dona senso alla nostra esistenza. I ragazzi hanno avuto la possibilità di porre delle domande al vescovo e ne hanno approfittato per conoscerlo meglio. Hanno ad esempio voluto sapere come trascorreva da bambino in tempo dell’Avvento e del Natale. Dopo la benedizione, i simpatici partecipanti hanno ricevuto un piccolo globo portachiavi e la preghiera del ministrante per il 2020

| © Luca Bonsignore
2 Dicembre 2019 | 06:39
Condividere questo articolo!