Giovani

Centinaia di post per l'iniziativa social #alpapadirei

Quattro linee incrociate per esprimere tutta la voglia di comunità: dietro al simbolo del ›cancelletto’ – a tutti ormai noto con il nome di hashtag – si esprime il più antico desiderio dell’umanità, quello di «stare insieme». È così che, in vista del Sinodo dei vescovi di ottobre, «Avvenire» ha lanciato l’hashtag #alpapadirei. Decine di messaggi arrivati in pochi giorni: il social wall di Avvenire, un colore per ogni post o tweet con l’hashtag #alpapadirei è un caleidoscopio pieno di voci, pensieri, parole. »Caro papa Francesco…», e via di getto: spazio ai sentimenti, lo studio, l’amore per la famiglia, la ricerca della felicità. Ma anche alla rabbia per le contraddizioni del mondo di oggi, i dubbi e le delusioni, le critiche alla Chiesa quando sembra distante dalle persone.

Leggi di più.

13 Luglio 2018 | 16:50
alpapadirei (2), giovani (523), hashtag (2), social (19)
Condividere questo articolo!