Papa e Vaticano

Benedetto XVI: solo l’umiltà può trovare la Verità, fondamento dell'Amore

«Solo l’umiltà può trovare la Verità e la Verità a sua volta è il fondamento dell’Amore, dal quale ultimamente tutto dipende»: è quanto scrive il Papa emerito Benedetto XVI nel messaggio di saluto in occasione del 50° anniversario di istituzione della Commissione Teologica Internazionale, ricordando che fu inaugurata da San Paolo VI per superare il distacco che si era manifestato al Concilio Vaticano II «fra la Teologia che andava dispiegandosi nel mondo e il Magistero» pontificio.

Vani i tentativi di raggiungere un’unità morale della teologia

Il Papa emerito racconta la pluralità di opinioni tra i teologi della Commissione e, pur esprimendo gratitudine per il grande lavoro svolto durante 50 anni, riconosce che l’organismo, «nonostante tutti gli sforzi, non ha potuto raggiungere un’unità morale della Teologia e dei teologi nel mondo. Chi si attendeva questo – scrive – nutriva aspettative sbagliate sulle possibilità di un simile lavoro. E tuttavia quella della Commissione è comunque divenuta una voce ascoltata, che in qualche modo indica l’orientamento di fondo che un serio sforzo teologico deve seguire in questo momento storico. Al ringraziamento per quanto compiuto in mezzo secolo, si unisce la speranza di un ulteriore fruttuoso lavoro, nel quale l’unica fede possa portare anche a un comune orientamento del pensiero e del parlare di Dio e della sua Rivelazione».

Continua a leggere.

29 Novembre 2019 | 15:22
Condividere questo articolo!

En relation