Papa e Vaticano

Benedetto XVI è rientrato in Vaticano dopo la visita al fratello malato

Il Papa emerito Benedetto XVI ha fatto rientro in Vaticano nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 22 giugno, dopo aver trascorso gli ultimi giorni a Ratisbona per stare accanto al fratello 96enne Georg ammalato.

Il Papa emerito ha lasciato dopo le 10 di questa mattina il Seminario di Ratisbona, dov’è stato accolto nel corso del soggiorno, e si è recato all’aeroporto di Monaco di Baviera da dove è decollato pochi minuti prima di mezzogiorno. Alle 13 è atterrato, e 45 minuti dopo ha fatto rientro in auto nel monastero Mater Ecclesiae in Vaticano.

Benedetto XVI era giunto giovedì scorso 18 giugno a Monaco di Baviera, accolto dal vescovo Rudolf Voderholzer che lo aveva accompagnato a Ratisbona. In questi giorni Benedetto XVI ha potuto visitare in più occasioni il fratello e rivedere i luoghi cari alla sua famiglia, in particolare il cimitero di Ziegetsdorf, dove riposano i genitori e la sorella maggiore, e la sua casa di Pentling, alla periferia di Regensburg, che lo ospitò negli anni della docenza all’Università cittadina, e che è ora sede di un Istituto che porta il suo nome.

Tra gli incontri di questi giorni anche quello con il nunzio in Germania, giunto da Berlino, l’arcivescovo Nikola Eterović, che negli anni del Pontificato del Papa emerito aveva svolto l’incarico di segretario generale del Sinodo dei Vescovi.

VATICAN NEWS / Red

@Vatican News
22 Giugno 2020 | 15:06
Condividere questo articolo!