Ticino

Badabum: un progetto di integrazione musicale

L’associazione Materiale Elastico in collaborazione con Giullari di Gullever ha organizzato la prima edizione della Colonia Musicale Badabum a Luzzone in Val di Blenio, dal 16 Luglio al 2 Agosto 2021, Integrata con ragazzi rifugiati e ticinesi e sostenuta dal Programma di Integrazione Cantonale. 

Durante queste due settimane verrà composto un repertorio originale di musica contaminata che verrà presentato in tre concerti:

Mercoledì 28 Luglio h 20.30 a Luzzone, alla casa della colonia;

Giovedì 29 Luglio h 20.30 all’area Svago di Ludiano a Serravalle;

Venerdì 30 Luglio h 18.30 ai Giardini di Tesserete in Capriasca.

COLONIA BADABUM
La colonia Badabum è una colonia musicale per adolescenti che integra ragazzi provenienti da tutto il Ticino e rifugiati. Durante i primi dieci giorni di residenza i ragazzi (di età compresa tra i 13 e i 16 anni), affiancati dai monitori e guidati da musicisti professionisti lavorano alla creazione di uno spettacolo musicale. La seconda parte della colonia è dedicata ai concerti in diverse località del Ticino e a momenti di svago.
Si tratta di un nuovo progetto che approfitta delle esperienze positive della colonia «Emilio e una nota», colonia creativa musicale per ragazzi nel contesto della quale venivano realizzati brani originali, un disco e diverse esibizioni in pubblico, nella sua ultima edizione nel 2016 aveva integrato alcuni ragazzi provenienti dalla Siria in collaborazione con Soccorso Operaio (SOS). Approfitta delle esperienze positive e delle competenze accumulate in quella colonia, come pure nell’ambito di LaB Ora, laboratorio musicale di integrazione promosso dall’associazione Materiale Elastico e sostenuto dal Programma di Integrazione Cantonale (PIC) nel 2019 e 2020, che coinvolge sia ragazzi svizzeri che emigranti in un percorso di creazione e esibizione di spettacoli musicali.
Gli obiettivi del progetto sono di triplice natura: musicale, pedagogica e integrativa. È un percorso creativo elaborato attraverso il lavoro di gruppo, la sperimentazione creativa e l’espressione.

CHI SIAMO
I Giullari di Gulliver, forti della loro decennale esperienza in ambito giovanile, culturale, integrativo e di organizzazione di colonie, rappresentano il perfetto partner e contenitore per un progetto di questo tipo. Conosciamo bene l’associazione nonché le persone che la compongono e sappiamo che condividono gli ideali portati avanti da una colonia come questa. Tra le numerose attività di colonia, culturali e integrative, ricordiamo per affinità concettuale il progetto della «Bottega» che nel 2019 era partita come incontro tra giovani ticinesi e migranti. Anche il progetto di «Emilio e una nota», nei suoi primi anni di esistenza, era stato ospitato dai Giullari di Gulliver. (giullari.ch)

Materiale Elastico promuove attività artistiche e culturali di vario genere tramite l’organizzazione di eventi, esposizioni, installazioni, laboratori, stage, seminari, workshop, videoclip eccetera, incluso «LaB Ora», laboratorio musicale di integrazione per rifugiati e abitanti del luogo sia adulti che bambini. Grazie alla partecipazione al progetto di Alice Noris e Antonio Zitarelli, fondatori dell’associazione, il nostro progetto potrà approfittare, oltre che della loro formazione in ambito musicale ed educativo, della loro esperienza con questo laboratorio integrativo. (materialelastico.ch)

Contatto per i paesi ospitanti:
Alice Noris +41(0)779680135, materiale.elastico@gmail.com

27 Luglio 2021 | 11:42
giovani (609), integrazione (5), musica (52)
Condividere questo articolo!