Ticino

Auguri a mons. Lazzeri, nominato Vescovo di Lugano 6 anni fa

Quest’oggi, festività di san Carlo, mons. Valerio Lazzeri festeggia il suo sesto anniversario della nomina a Vescovo di Lugano. Era il 4 novembre 2013, infatti, quando venne nominato da papa Francesco.

Il ministero

Il 4 novembre 2013, ricorrenza di San Carlo Borromeo (patrono della Diocesi di Lugano), papa Francesco lo nomina vescovo di Lugano, quale successore di Pier Giacomo Grampa, che ha lasciato la guida della diocesi per raggiunti limiti di età. Il 7 dicembre 2013 Valerio Lazzeri riceve l’ordinazione episcopale dall’arcivescovo titolare di Grado e allora nunzio apostolico per la Svizzera e il Liechtenstein Diego Causero, concelebranti Pier Giacomo Grampa, vescovo emerito di Lugano, e Charles Morerod, vescovo di Losanna, Ginevra e Friburgo. La cerimonia di ordinazione si svolge nella Chiesa del Sacro Cuore di Lugano, in quanto nella Cattedrale di San Lorenzo sono in corso lavori di restauro. Quale motto episcopale sceglie «Non impedias musicam», dal Libro del Siracide (Si 32, 3-5).

Il 30 novembre 2014, I Domenica di Avvento, pubblica la sua prima lettera pastorale, dal titolo «Passare attraverso il fuoco».

Il 29 novembre 2015, I Domenica di Avvento, pubblica la sua seconda lettera pastorale, dal titolo «Se conoscessimo il dono di Dio!».

Il 1º settembre 2017, Festa della Madonna del Sasso, pubblica la sua terza lettera pastorale, dal titolo «Respirate sempre Cristo».

Il 10 marzo 2019, I Domenica di Quaresima, pubblica la sua quarta lettera pastorale, dal titolo «Come in cielo, così in terra».

Auguri dalla Redazione!

Il vescovo Lazzeri
4 Novembre 2019 | 06:44
Condividere questo articolo!