Internazionale

Al via ufficialmente il Sinodo della misericordia a Como

Tempo di sinodo per la diocesi di Como che ieri mattina nel seminario di Como ha visto la prima assemblea plenaria dei membri sinodali insieme al vescovo Oscar Cantoni per il Sinodo diocesano numero XI, «Testimoni e annunciatori della Misericordia di Dio», indetto il 31 agosto 2017.

I sinodali sono 295 persone, uomini e donne, scelti nelle parrocchie della diocesi e chiamati da oggi a lavorare sul materiale raccolto tra i fedeli nella prima parte del Sinodo. I laici sono la maggioranza: 177. «Abbiamo davanti a noi sei mesi intensi – spiega don Stefano Cadenazzi, segretario del Sinodo diocesano – I sinodali, suddivisi per gruppi, dovranno leggere le risposte arrivate».

In questi mesi alla segreteria del Sinodo sono infatti arrivati centinaia di interventi. «La partecipazione alla consultazione è stata molto buona e ha saputo coinvolgere non solo le parrocchie e i vicariati, ma anche movimenti, gruppi, associazioni, fedeli in generale e realtà laicali: proprio l’obiettivo che questa prima parte del Sinodo si era posta, per fare in modo che la lettura del contesto diocesano fosse la più ampia possibile», fanno sapere dalla Diocesi.

I sinodali lavoreranno in cinque commissioni, una per ciascun ambito, composte, ognuna, da circa 60 sinodali. A loro volta le commissioni si suddivideranno in quattro sottocommissioni, una per ogni domanda in cui il questionario sul singolo ambito si è articolato.

Il percorso sinodale «si tradurrà in propositi, in scelte profetiche e concrete per la realizzazione di una vera cultura di misericordia nella nostra diocesi», sottolinea ancora don Cadenazzi.

agenzie/red

6 Aprile 2019 | 23:58
assemblea (4), como (25), misericordia (51), sinodo (48)
Condividere questo articolo!