Ticino

Aiuto alla Chiesa che soffre: una fiaccolata a Cugnasco per non dimenticare

Secondo l’ultimo rapporto della Fondazione pontificia «Aiuto alla Chiesa che soffre» dal titolo Perseguitati più che mai. Focus sulla persecuzione anticristiana tra il 2017 e il 2019, l’Egitto è tra i Paesi in cui sono più frequenti le violazioni dei diritti umani. Acs denuncia inoltre come siano quasi 300 milioni i cristiani che vivono in terre di persecuzione. Nel periodo in esame, la situazione è tutt’altro che migliorata e la lista dei Paesi in cui i cristiani soffrono si arricchisce di nazioni quali Camerun, Burkina Faso e Sri Lanka. Dei 18 sacerdoti e una suora uccisi nel mondo nel 2019, ben 15 sono stati assassinati in Africa.

È proprio per ricordare questa situazione, che Acs Svizzera lancia anche quest’anno, per la 13esima volta, la «Giornata nazionale di preghiera per i cristiani discriminati e perseguitati in tutto il mondo». Per l’occasione, venerdì prossimo, 22 novembre, alle 20.15, partendo dalla chiesa della Madonna delle Grazie di Cugnasco si terrà una fiaccolata cui parteciperà anche mons. Lazzeri, Vescovo di Lugano. Ospite della serata Kamil Samaan, professore e dottore egiziano, di cui vi proporremo a breve un’intervista.

(red)

16 Novembre 2019 | 04:27
Condividere questo articolo!

En relation