Ticino

A Lugano il 15 e 16 febbraio il Forum Paneuropeo delle Confraternite

Rappresentanti di oltre 15.000 Confraternite in Europa convoglieranno a Lugano, nell’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana, il prossimo 15-16 febbraio per redigere la Charta 2020, il documento programmatico delle Confraternite, e riflettere sulla loro missione nel continente europeo insieme a Monsignor Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Il comunicato ufficiale dell’evento fa sapere che il Forum è co-organizzato dalla Confraternita di San Carlo Borromeo in Lugano e dalla Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia. L’evento è patrocinato dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e dal Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa.

L’iniziativa sarà preceduta da un Convegno Internazionale (dall’ 11 al 14 febbraio) sulla figura di San Carlo Borromeo alla Facoltà di Teologia di Lugano in occasione del 400° anniversario dell’omonima confraternita luganese. Durante lo scorso anno, diverse le iniziative al riguardo: Gli artisti dei Laghi e la chiesa di S. Carlo, Un luogo di accoglienza in piena Lugano: la chiesa di S. Carlo in via Nassa, Umiltà e superbia in Caravaggio. Conferenza del prof. Zuffi.

Sabato 15 febbraio alle ore 11, il programma del Forum prevede una prolusione di mons. Rino Fisichella Il ruolo delle Confraternite nel’evangelizzazione del III millenio, mentre alle 18 S. Messa con la partecipazione di mons. Lazzeri nella chiesa del Sacro Cuore. Il giorno seguente, domenica 16 febbraio, alle ore 10, invece S. Messa celebrata dall’Arcivescovo di Monreale e Assistente ecclesiastico della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia mons. Michele Pennisi.

«Auspico che non venga mai a mancare, come da voi spesso sottolineato, lo spirito di servizio e della promozione umana attraverso la formazione religiosa, culturale e politica per poter dare il vostro contributo per una società credibile ed affidabile». Lo ha detto  Monsignor Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, apprezzando l’iniziativa del Forum Paneuropeo delle Confraternite.

Monsignor Fisichella ha inviato una lettera a Francesco Antonetti, Presidente della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, sottolineando che è importante «mantenere vivo ed efficace l’annuncio di Cristo attraverso forme e strumenti adatti, perché attraverso un nuovo linguaggio, si possano risvegliare i germogli della fede nel cuore di coloro che sono lontani».

ACI Stampa/red

3 Febbraio 2020 | 14:48
Condividere questo articolo!