Ticino

A Lugano è tempo di Grest: iscrizioni aperte per l'Oratorio estivo

14.05.2019, 21:05 / redazionecatt

Arriva l’estate e arrivano i Grest (Grande ESTate), gli oratori diurni estivi che vengono organizzati  in varie zone del Ticino. Anche Lugano ha il suo Grest! Sono infatti molti anni che il Grest Lugano offre alle famiglie della città di Lugano l’opportunità di far vivere ai propri figli due settimane all’insegna del divertimento, della creatività e della crescita umana. Non una semplice colonia diurna, ma una GRande ESTate in cui i bambini non vengono semplicemente posteggiati per il giorno, ma vengono coinvolti in un percorso che li aiuta a vivere nuove esperienze e scoprire il mondo che li circonda. Promosso dalla Parrocchia e dall’Oratorio di Lugano e sostenuto dalla Parrocchia di Breganzona, il Grest Lugano gode del patrocinio della città di Lugano ed ogni anno accoglie quasi 300 bambini dai 3 ai 12 anni grazie alla generosità di una quarantina di giovani
animatori che mettono a disposizione il loro tempo a titolo gratuito.
Informazioni e iscrizioni:
Date: 1-12 luglio
Luogo: Liceo diocesano Pio XII Breganzona e Oratorio di Lugano
Età: dai 3 ai 12 anni
Contatto:
www.oratoriolugano.ch/grest2019
091 921 01 04
grest@oratoriolugano.ch

San Michele: sentinella tra Vedeggio e Alto Malcantone

13.07.2019

Continua l'appuntamento con “Il Sacro del Ticino. Itinerari d’arte e di archiettura”, a cura di Salvatore Maria Fares e Stefano Zuffi (Edizioni Skira, 2019).

Un Ticino tutto da scoprire con "Arte e Cultura"

13.07.2019

«Viviamo in un territorio straordinario per la ricchezza dei beni artistici ». È con queste parole che ci accoglie Giorgio Mollisi, Direttore di «Arte e Cultura», trimestrale della Fontana Edizioni. Con lui abbiamo ripercorso i primi anni della Rivista.

Gli studenti che hanno conseguito la Maturità federale al Collegio Papio nel 2019

Le maturità 2019 del Collegio Papio di Ascona

04.07.2019

Nei giorni scorsi si è svolta alla presenza del vescovo di Lugano Valerio Lazzeri, del Rettore don Patrizio Foletti, dei rappresentanti del Consiglio di Fondazione e delle autorità locali la consegna dei diplomi a 23 studenti e studentesse del collegio asconese.