Ticino

A Balerna, la Bibliocabina rimane aperta per offrire «viaggi» e preziose avventure letterarie

Mentre tutto chiude, mentre il tempo sembra in qualche modo rallentare e lo spazio restringersi nelle mura di casa, c’è un piccolo luogo capace di donarci viaggi e preziose avventure attraverso la lettura.

Si tratta della Bibliocabina dell’oratorio di Balerna che come ci spiega don Marco Notari, vicario di Balerna, continua a rimanere aperta, «ovviamente con tutte le misure di protezione e di igiene necessarie». Un piccolo luogo che vuole restare «un specie di faro di intrattenimento e di cultura – ci confida – visto che i libri sono fatti per essere letti da soli. Non c’è dunque pericolo di assembramenti; la pulizia e l’igienizzazione vengono assicurate più volte al giorno grazie all’impegno del custode dell’oratorio e di un paio di volontari che frequentemente controllano lo stato dei libri. Il resto prosegue con la solita tecnica» ormai consolidata nel corso di questi primi anni: «la cabina offre i libri per tutti i gusti e per tutte le età: si possono prendere e si possono portare, molto liberamente», ovviamente mantenendo cura e rispetto per un servizio di utilità pubblica.

Quella lanciata dall’oratorio di Balerna qualche anno fa, è una iniziativa molto apprezzata che «si inserisce nel giro delle bibliocabine molto diffuse nel nostro territorio».

In questo momento così particolare e delicato, la Bibliocabina diventa ancora più preziosa se si pensa alle persone anziane che non possono uscire di casa ma che magari possono farsi portare un libro (dovutamente pulito e igienizzato) per trascorrere qualche ora di piacevole lettura.

Per rimanere aggiornati sull’offerta consultare la pagina Facebook Bibliocabina Oratorio Balerna

La Bibliocabina di Balerna.
26 Marzo 2020 | 12:09
balerna (9), bibliocabina (1), leggere (1), libri (15)
Condividere questo articolo!