Diocesi

15esimo anniversario della casa di Missione della Comunità Cattolica Palavra Viva a Lugano - Lettera alla popolazione

14.09.2018, 17:00 / redazionecatt

Si è svolta mercoledì alle  17.30  alla  Salita  dei  frati  con  il  vescovo mons. Lazzeri la  festa per  i  15  anni  della Comunità cattolica Palavra Viva, presente in Ticino con una decina di membri, studenti alla Facoltà di Teologia di Lugano. Per l’occasione essi hanno scritto una lettera alla popolazione, che pubblichiamo:

Nell’occorrenza del quindicesimo anniversario della presenza del carisma di Palavra Viva nelle terre ticinesi, ci rendiamo conto di avere un’immensità di motivi per lodare Dio per la sua infinita misericordia e bontà, sempre manifestata nella piccolezza di coloro che si mettono a disposizione del Vangelo, desiderosi di dire il loro sì alla chiamata del Signore, per andare a proclamare tutte le sue grandi meraviglie.

La nostra Comunità è semplice, poiché a Dio piace depositare i suoi tesori in vasi di creta, proprio per manifestare che quel potere straordinario proviene da Dio, non da noi. In questo senso, abbiamo la gioia di poter contemplare tante opere di rinnovamento e tante trasformazioni spirituali realizzate dal Signore in mezzo a noi lungo questi quindici anni.

Col cuore lieto e riconoscente, vogliamo ringraziare Dio, nostro Padre, che tanto ci ama, per averci inviato a questa bella diocesi, affidandoci la missione di contribuire all’evangelizzazione, già in moto da tanti anni in queste terre sacre, percorse da tanti santi.

Ringraziamo i vescovi Piergiacomo Grampa e Valerio Lazzeri, per l’accoglienza e la cura pastorale e paterna dedicata ai nostri fratelli presenti a Lugano.

Ringraziamo la Facoltà di Teologia di Lugano, in particolare i suoi rettori – precedenti ed attuale – i suoi illustri professori e distinti funzionari, per tutto il lavoro di formazione dei nostri fratelli e sorelle, e di tanti altri servitori di Dio che ivi sono passati. Siamo onorati in poter dire che oggi, tutti i sacerdoti della Comunità Cattolica Palavra Viva sono stati formati presso la Facoltà di Teologia di Lugano.

Ringraziamo ai cari fratelli dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, che con grande bontà ci hanno concesso di abitare in questo convento fantastico, d’altronde portatore di una lunga e vittoriosa storia di santità e donazione per il Regno di Dio, vissuta da tanti testimoni, e che oggi accoglie le nostre vocazioni. Soltanto Iddio è così ricco da poter ricompensarvi per così grande gesto di carità e fraternità evangelica.

Infine, ringraziamo tutti quelli che, rimanendo attorno alla nostra missione, in comunione con questo carisma, nella vita conforme alla fede cattolica e nella ricerca della maggior gloria di Dio, sostengono con l’amicizia e la preghiera i nostri amati fratelli, e manifestiamo il nostro impegno, che già da tempo viene realizzato, di pregare ed intercedere per tutti e ciascuno, poiché il Signore possa versare sulle loro famiglie le sue benedizioni e grazie in profusione.

Rinnovando il nostro impegno per il Vangelo della gioia, in unità con la Santa Chiesa universale e con il nostro stimato vescovo Mons. Lazzeri, auguriamo a tutti la felicità che viene dallo Spirito e l’affetto materno della Vergine Santissima, Madre di Dio e Madre nostra.

In Cristo,

Comunità Cattolica Palavra Viva – Missione di Lugano

 

La copertina di Spighe, mese di febbraio 2019

Il mensile dell'Azione Cattolica Ticinese tratta "l'avventura 'giovane' di credere"

13.02.2019

Si parla di giovani dopo la GmG e il Sinodo, di bisogno di nuove forme di spiritualità per i ragazzi di oggi, di impegno per il clima a partire dalla protesta giovanile nelle piazze europee, ma anche della sfida costituita dalle nuove generazioni per le parrocchie: questi sono alcuni temi che si leggono nel numero di febbraio della rivista associativa cattolica "Spighe", pubblicata in Ticino.

Da sinistra a destra: mons. Cantoni, vescovo di Como e mons. Lazzeri, vescovo di Lugano

Caritas Ticino e Caritas Como verso "un incontro per valorizzare i volontari"

13.02.2019

Domenica 24 febbraio a Como, le due Organizzazioni solidali cattoliche e i rispettivi vescovi si incontrano attorno al tema “La solidarietà attraversa i confini – Storie di volontariato fra Como e Ticino”. Nell'attesa dell'evento, i due direttori della Caritas, Marco Fantoni e Roberto Bernasconi, sottolineano differenze e similitudini.

Trent'anni di gesti di fratellanza: una mostra alla Facoltà di teologia di Lugano racconta il dialogo interreligioso

12.02.2019

La mostra fotografica dal titolo "1986-2016: Trenta anni di incontri di tre Papi con le comunità ebraiche, con le chiese cristiane non cattoliche e con le comunità islamiche" sarà visitabile fino al 4 marzo negli spazi della Facoltà. Ieri sera l'inaugurazione, alla presenza di vari esponenti del mondo religioso.