Marco Dania

Ricomincia

di Don Marco Dania

Anno nuovo, vita nuova. Un bel niente! Quante volte ho cercato di iniziare una vita nuova e non ci sono riuscito. Beh, forse hai ragione, è troppo impegnativo dire vita nuova. Potremmo dire: «anno nuovo, ricomincia». Sì, ricomincia qualcosa che hai lasciato a metà, qualcosa che ti piaceva, in cui credevi, e poi, per un motivo o per l’altro, l’hai abbandonata. Qualsiasi cosa che ti ha appassionato e che non fai più, ricominciala con entusiasmo. Ti faccio alcuni esempi, partiamo dai più classici. Ricomincia la dieta, cioè a mangiare in modo più equilibrato e più sano. Ricomincia a fare sport, o movimento, con una certa regolarità, sai che ti fa bene e ti aiuta a vincere lo stress. Ricomincia a studiare una lingua, ti rende più libero. Ricomincia a leggere, a suonare uno strumento, ricomincia un rapporto, un’amicizia che non coltivi più. Ricomincia a mantenerti fedele a un impegno che avevi preso. Insomma, scegli tu, ma ricomincia. Riparti con un obiettivo. Ricomincia, però, una cosa alla volta, una cosa semplice da mantenere, entro una scadenza precisa e cerca questa volta di portarla a termine. È sempre bello ricominciare, ma bisogna farlo col piede giusto. Poni l’asticella del tuo obiettivo a un’altezza proporzionata ai tuoi mezzi. Non fa niente se ti sembra troppo bassa, una volta superata la puoi porre più in alto. Ricomincia a credere in te stesso e a fare di ogni tua giornata un piccolo capolavoro. Ricomincia a vivere secondo i tuoi ideali. Ricomincia la tua sequela del Cristo, proprio oggi egli ti chiama, come ha chiamato i pescatori lungo la riva del mare di Galilea (cf Mc 1, 16-18, «e subito lasciate le reti lo seguirono»). E tu, non esitare, seguilo. E se poi ti perdi, ricordati che Egli ti viene a cercare e ogni giorno ti tende la mano per poter ricominciare.

9 Gennaio 2017 | 16:16
2016 (2), 2017 (5)
Condividere questo articolo!