Suor Sandra Künzli

Pillole di saggezza

Il buddismo è una delle religioni più antiche del mondo, risale al V secolo avanti Cristo e i suoi seguaci si aggirano oggi attorno ai 500 milioni circa (i cattolici sono circa 1,3 miliardi). Ha la sua origine in India ma ai nostri giorni si è diffuso anche in occidente. La sua più illustre autorità, il suo capo supremo, si chiama Dalai Lama. L’attuale Dalai Lama è il monaco tibetano Tenzin Gyatso.

Il Concilio Vaticano II afferma che i «Semi del Verbo» sono presenti in tutte le religioni e che «la Chiesa cattolica nulla rigetta di quanto vero e santo è in queste religioni…Tuttavia essa annuncia che il Cristo è la via, verità e vita, in cui tutti gli uomini devono trovare la pienezza religiosa e in cui Dio ha riconciliato con se stesso tutte le cose.» (Nostra Aetate).

Pur senza conoscere il Cristo, gli uomini e le donne si salvano solo in Lui che per tutti ha donato la sua vita in un atto di amore supremo.

Propongo alcune pillole di saggezza dell’attuale Dalai Lama, trovate nel web. Questo interesse è nato dall’aver letto il bel romanzo «Il gatto del Dalai Lama» di David Michie. Ecco alcune frasi:

«Il principale scopo della vita è aiutare gli altri. Se non puoi aiutarli, almeno non ferirli».
«La mia religione è molto semplice. La mia religione è la gentilezza».
«Se aiuti gli altri, se doni gioia, otterrai benefici. Più forza interiore hai, più fai dell’aiutare gli altri lo scopo della tua vita, più ti sentirai felice».
«Le pubblicità non fanno che esaltare i beni materiali. Nessuno ti spiega l’importanza di avere un cuore caldo e aperto agli altri».
«Scegli di essere ottimista. Ci si sente meglio».
«Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere».
«Vivi una buona, onorevole vita, di modo che, quando ci ripenserai da vecchio, potrai godertela una seconda volta».
«Se ad ogni bambino insegnassimo a meditare, elimineremmo la violenza dal mondo nel giro di una generazione».

Dalai Lama

La Quaresima appena iniziata è il tempo propizio per cercare di migliorare i rapporti con il nostro prossimo oltre che dare più spazio alla preghiera e alle piccole rinunce. Buon cammino!

18 Febbraio 2021 | 10:55
Condividere questo articolo!