Blog

Leggere la figura di Maria di Nazareth: fede, storia, cultura


di Ernesto Borghi

Maria di Nazareth, madre di Gesù il Cristo, ha avuto e ha una grandissima importanza nella fede cristiana e nella storia della cultura europea e mondiale. Questa figura di credente, “Figlia del tuo Figlio” nella celeberrima espressione dantesca, ha creduto in modo responsabile, gioioso e sofferto nell’amore del Dio di Gesù Cristo, ponendosi come modello di fede per ogni essere umano e in particolare per i cristiani di ogni denominazione. La rivista ticinese “Dialoghi”, nel n. 242 (giugno 2016) ha dedicato il suo dossier alla figura di Maria. A partire da oggi ripubblichiamo i contributi di detto dossier, iniziando da quello concernente i dogmi mariani che la tradizione cristiana ha proposto nel corso dei secoli. Seguiranno due presentazioni, una cattolica e un’altra protestante della sua figura, dalla teologia alla vita, e, in terzo luogo, proporremo un intervento di un grande teologo protestante contemporaneo, Paolo Ricca, a commento di quanto proposto da Martin Lutero nel suo commento al “Magnificat” (Lc 1,46-55), uno degli scritti più globalmente apprezzati del riformatore tedesco, a quasi cinquecento anni dall’inizio storico-convenzionale della Riforma protestante. Ringraziamo la redazione di “Dialoghi” per averci dato la possibilità di mettere a disposizione delle lettrici e dei lettori di catt.ch questi saggi. Buona lettura a tutte e a tutti!

Scarica e visualizza l’articolo cliccando qui

Ernesto Borghi

Nato a Milano nel 1964, sposato con Maria Teresa (1999) e padre di Davide (2001) e Michelangelo (2007), ha studiato all’Università degli Studi di Milano, conseguendo la laurea in lettere classiche (1988), e, all’Università di Fribourg, la licenza in scienze religiose (1993) e il dottorato in teologia (1996). Dal 2012 ha inoltre il baccalaureato in Scienze Bibliche presso la Pontificia Commissione Biblica. E' biblista professionista dal 1992. Insegna introduzione alla Sacra Scrittura alla FTTR/ISSR "Romano Guardini" di Trento. Dal 2003 è coordinatore della formazione biblica nella diocesi di Lugano e presiede l’Associazione Biblica della Svizzera Italiana (www.absi.ch - canale you tube “Associazione Biblica della Svizzera Italiana”). Dal 2005 è membro del Comitato Etico del Dipartimento Sanità e Socialità del Canton Ticino e redattore della Rivista ticinese “Dialoghi”.

autore